venerdì 22 febbraio 2013

La pasta brioche di Montersino


Favolose!  Eh si ,queste brioche sono proprio così e poi hanno una consistenza da nuvola,soffice e leggera e il loro sapore è delicato leggermente aromatizzato, buone mangiate così semplici semplici oppure farcite con marmellata o crema alle nocciole; il giorno dopo sono sempre soffici ma affinché rendano il meglio al palato riscaldatele qualche minuto nel forno caldo e all'assaggio andrete in paradiso!
Insomma per me è la pasta brioche con la maiuscola ma non potrebbe essere diversamente visto che l'autore della ricetta è Luca Montersino e a questo punto di garanzie non c'è n'è bisogno.
Le dosi degli ingredienti sono per circa 20 brioche,le potete congelare senza problemi e al momento di consumarle toglietele dal freezer 30 minuti prima e poi fatele rinvenire in forno caldo come vi ho consigliato sopra.

Ingredienti per 20 brioche 

500 g farina 00
80 g latte intero fresco a temp. amb.
15 g lievito birra fresco
180 g uova
70 g zucchero
15 g miele
10 g rum ( io non l'avevo quindi ho fatto senza)
2 g buccia limone grattugiata
mezza bacca vaniglia
180 g burro ammorbidito
8 g sale

Come si fa:

Mettete nella planetaria la farina con il lievito sbriciolato, il latte , le uova, lo zucchero, il miele, il rum, la buccia di limone grattugiata, e i semini della vaniglia ed iniziate ad impastare per circa 8 minuti a bassa velocità.
Unite il burro ammorbidito e lavorato a parte con una frusta ed incorporatelo poco alla volta all'impasto.
Unite anche il sale e lavorate ancora per 5 minuti e comunque fino a quando l'impasto è ben incordato e si è completamente staccato dalle pareti della ciotola e risulterà liscio,omogeneo ed elastico


così


Coprite la ciotola con pellicola e fate lievitare al caldo fino al raddoppio. Rompete la lievitazione impastando leggermente con le mani e mettetela in frigorifero per 3 ore avvolta nella pellicola.
Trascorso il tempo dividete l'impasto in 20 palline e disponetele sulla teglia foderata di carta forno e mettetele a lievitare sempre al caldo fino al raddoppio.
Ora avete 3 possibilità :

- Come da ricetta: spennellare con panna e tuorli mischiati insieme nella stessa quantità (es. 50 g panna 50 g tuorli)
e infornatele a 180° fino a che si dorano (circa 10 minuti ma dipende sempre dal proprio forno).

oppure

- cuocete in forno  a 180 ° fino a doratura e appena sfornate lucidate con una  glassa fatta da 2 parti di zucchero a velo e 1 parte di acqua


- quando sono fredde spolverizzate leggermente con zucchero a velo. Se le congelate lo zucchero a velo va messo dopo che le avrete fate rinvenire in forno.



 

Se al posto dei semplici paninetti volete dare la forma alle brioche come ho fatto io guardate qui e sbizzaritevi.


15 commenti:

Sandra dolce forno ha detto...

Ma sono bellissime!! ..e sembrano soffici come nuvole, brava!
..un'altra pasta brioche da provare per me, grazie! Buon fine settimana:)

Lory B. ha detto...

Ehmmmm... "sono" a dieta :)
Guardassi la voglia, avrei già le mani in pasta, ma devo forzatamente uscire (nevica pure)!!
Sono meravigliose, la prossima settimana provo!!!
Un bacio grande e felice we!!!

Mafi ha detto...

Ciao. Sembra proprio bellissima questa pasta brioche! Credo che la proverò al più presto, perchè sono in periodo "brioscioso", se così si può dire...! Sto cercandone una che mi soddisfi appieno, e faccio prove su prove, quindi anche questa va testata!! Tu la fai con il lievito di birra, ma pensi si possa fare anche con la pasta madre? (esperimento da fare....)
Grazie per aver postato la ricetta.
Mafi

Cucina che ti passa - RUMI - ha detto...

:Q________ ok posso smetterla di sbavare...
no non è vero :Q__________________________
ma non si fanno queste meraviglie così e lasciarmi senza assaggio!!
Lory sei bravissima!!!
complimenti davvero!
baci

Lorena ha detto...

Sandra e Lory B.
Una volta tanto sono io a tentare voi ;)

Mafi

Penso di sì che si possano fare tranquillamente con il lievito madre allungando un pò i tempi di lievitazione.Grazie a te x il commento!

Rumi

Se fossimo vicine te ne porterei tranquillamente qualcuna da provare..Grazie x i complimenti!!

carmencook ha detto...

Veramente spettacolari!!!
Salvo la ricetta e mi unisco con grande piacere ai tuoi lettori!!
Un abbraccio e a presto
Carmen

stefania ha detto...

Ciao Lory grazie per essere passata!
sarà un piacere seguiti intanto prendo una di queste deliziose briche! che presto proverò a fare e poi Montersino non delude mai!!

Lorena ha detto...

Carmen

Grazie della visita,ora passo da te.

Stefania

Hai ragione Montersino è una garanzia..Sempre!!

Ale ha detto...

mmm che ricettina e che bel blog!mi unisco ai tuoi lettori.
passa a trovarmi:
www.dolcementeinventando.com

daniela marilungo ha detto...

bellissime queste brioche,sembrano sofficissime,salvate e da provare...
grazie per la visita!

Lorena ha detto...

Super soffici Daniela,vedrai vedrai!!

marina ha detto...

ciao, mi chiedevo quale tipo di farina hai usato? tipo 00 ho visto ma, quante proteine ha? scusa ma ho già provato tante ricette, ma la farina fa la differenza e qui c'è tanto burro... le tue sono bellissime ! bravo Montersino e ... brava tu!!

Lorena ha detto...

Ciao Marina,
io di solito uso la farina 00 dell'Esselunga o Bennet e sul pacco ho letto che quest'ultima ha 9 gr di proteine su 100 gr.Spero d'esserti stata d'aiuto. Ciao

Betty ha detto...

Ciao, fra poco mio nipote compirà gli anni e devo preparare panini e docetti. La ricetta postata mi sembra ottima ma ho bisogno di sapere se , togliendo dello zucchero posso usala per fare panini con salumi re formaggi. Grazie. Betty

Lorena ha detto...

Ciao Betty, non saprei se può essere usata per i panini con i salumi non ho mai provato io di solito uso la ricetta del pane al latte facendo dei panini mignon come le tartine al latte che si trovano nei negozi.Spero di esserti stata utile, ciao e buoni festeggiamenti.