mercoledì 22 febbraio 2012

Crostata arance e mascarpone



Questa crostata l'ho fatta qualche giorno fa per mio papà che al giovedì sera si trova con i suoi coscritti e io e mia mamma gli facciamo a turno delle torte che beatamente si gustano.
La ricetta della farcia è di "più Dolci" di novembre, la frolla invece è la ricetta che uso di solito io con l'aggiunta della fecola per renderla più friabile le dosi che ho usato sono per uno stampo da 26 + 2 monoporzioni  perchè volevo provarla, non avendola mai fatta prima non volevo correre rischi quindi l'assaggio era d'obbligo...Giusto no ?!
Per la farcia invece le dosi sono quelle della rivista ma mi è bastata per riempire sia lo stampo grande che uno della monoporzione il resto della frolla (quella per la seconda moporzione) l'ho congelata.


Ingredienti per uno stampo da 26 + 2 monoporzioni

Per la frolla

310 gr farina 00
130 gr fecola patate
200 gr zucchero
180 gr burro freddo
2 uova

Per la farcia:

150 gr mascarpone
250 gr ricotta
2 uova
1 tuorlo
60 gr farina mandorle
100 gr zucchero a velo
50 gr di canditi arancia
scorza grattugiata di 1 arancia

Per decorare:

1 arancia
zucchero a velo q.b.

Preparazione

Mescolare gli ingredienti per la frolla senza lavorare troppo l'impasto,se avete un'impastatrice o un robot da cucina usateli perchè meno si lavora la frolla con le mani meglio è ,le mani infatti scaldano il burro e questo compromette la buona riuscita della frolla che invece di friabile risulterà biscottosa.
Avvolgete l' impasto nella pelllicola e mettete in frigo per almeno mezz'ora.
Intanto preparate la farcia,sbattete la ricotta con metà dello zucchero a velo.A parte sbattete anche il mascarpone e aggiungetelo a cucchiaiate alla ricotta.
A parte montate le uova ed il tuorlo con il resto dello zucchero ed amalgamate il composto di uova a quello di formaggi molto delicatamente. Completate con la scorza grattugiata dell'arancia,la farina di mandorle e i canditi.
Versate la massa nello stampo e fate cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti poi sfornate decorate con l'arancia tagliata a fettine e completate la cottura per altri 20 minuti.
Sfornate fate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

A parere mio i canditi si possono tranquillamente omettere c'è già la scorza dell'arancia dentro la farcia che fa sentire bene il suo aroma.


Questa è la monoporzione.....






Ah dimenticavo...Prova assaggio superata!!!


Ciao a tutte

^________________^

Lory

3 commenti:

Lorena ha detto...

un papà fortunatissimo! :D
a presto! ;)

Silvia ha detto...

bellissima crostata (:

Cucina che ti passa - RUMI - ha detto...

beato il tuo papà che ha potuto gustarla!! che meravgilia di crostata!